Baby Shower

Boy or Girl

Il baby shower – doccia di doni ha origini americane ma in questi ultimi anni si è diffuso anche in Italia. Ma secondo la teoria più accreditata, si deve la sua nascita al tedesco Franz Schauer, trasferitosi a New York nel XVIII secolo. Egli essendo venuto a conoscenza degli scambi di doni tra le dame dell’Inghilterra vittoriana, che così festeggiavano la nascita di un bambino, decise di trasmettere questa tradizione alle donne americane cominciando a vendere oggetti da acquistare per festeggiare la gravidanza.

Il baby shower è una festa dedicata alla futura mamma e al bimbo che porta in grembo, oltre a dare il benvenuto, lo scopo di questa festa è quella di anticipare i doni che di solito vengono regalati al momento della nascita. Anche se negli ultimi anni questo evento viene utilizzato per annunciare il sesso del bambino. I futuri genitori sono soliti riempire dei palloncini di coriandoli di colore rosa o azzurro, da scoppiare in presenza di parenti e amici. Se in origine la festa era riservata alle sole donne, oggi partecipano anche i futuri papà, gli amici più stretti e i nonni.

Solitamente la festa viene organizzata negli ultimi mesi della gravidanza, e di solito sono le amiche più strette della neo mamma a pensare ad ogni dettaglio: dalla location, al cibo, alle decorazione. Le amiche possono organizzare una serie di giochi e indovinelli, per consegnare i doni per il nuovo nascituro in modo divertente. Molto utile è fare una lista di possibili oggetti da regalare alla festeggiata e al futuro bambino, al fine di evitare doppi regali.

Baby Shower con le amiche

SUGGERIMENTI UTILI PER ORGANIZZARE 
UN BABY SHOWER
  • Fai una lista invitati: l’invito comprende le amiche e gli amici più stretti dei futuri genitori e i nonni. Solitamente  si sceglie di festeggiare a casa.
  • Scegli un tema per la festa.
  • Pensa a un’eventuale lista di regali a cui gli invitati possono fare riferimento.
  • Buffet di dolci, salato e caramelle tutti a tema nascita.
  • Organizza dei giochi da fare con gli invitati.

 

 

 

 



Mara Altini